Incontro in Stettino per lo sviluppo degli scambi economici-sportivi-culturali con Bari - Fondazione Nikolaos

Incontro in Stettino per lo sviluppo degli scambi economici-sportivi-culturali con Bari

Promuovere gli scambi turistici e commerciali, sviluppare attività culturali e sportive, consolidare una cooperazione fra gli istituti scolastici: sono le principali finalità dell’incontro istituzionale tra le amministrazioni comunali di Stettino in Polonia  e  Bari, che si è tenuto nella Città di Stettino dal  17 al 23 ottobre 2016.

Una delegazione costituita dai rappresentanti dell’amministrazione della città di Bari è stata ricevuta dal primo cittadino di Stettino  Krszysztof Soska e Mariusz Baginsk, rispettivamente vicesindaco e presidente del Consiglio Comunale di Stettino, grazie al lavoro della Fondazione Nikolaos e del Comune di Bari. Scopo della visita istituzionale a Stettino è stato stabilire obiettivi ambiziosi per la crescita economica, culturale e turistica di entrambi i Paesi. Un incontro che consolida il legame tra due comuni dallo spiccato dinamismo economico e da una differente attrattività turistica.

All’incontro hanno preso parte per la delegazione del Comune di Bari i Consiglieri comunali Fabio Romito e Gianlucio Smaldone, delegati dal Sindaco di Bari Antonio Decaro per rappresentare la città, il presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Cardone. L’intera delegazione ha visitato impianti sportivi e contenitori culturali della Stettino per future collaborazioni.

L’intera iniziativa è stata realizzata per rafforzare il rapporto di gemellaggio fra la città di Bari e quella polacca, in occasione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Il principale obiettivo è stato la promozione della Puglia all’estero, in collaborazione con partner istituzionali, enti locali ed aziende, attive nel processo di sviluppo della conoscenza dell’operosità pugliese nel mondo, così da comunicare in modo sinergico la cultura, la storia e le ricchezze del patrimonio artistico e enogastronomico della Puglia, esaltandone l’unicità dei colori e dei sapori e valorizzando l’inventiva degli uomini e il dinamismo delle aziende operanti nei diversi settori economici. Il progetto si presenta anche come una nuova strategia di marketing territoriale tra la Città di Bari e il Comune di Stettino, città gemellate dal 2009.