Centro Studi - Fondazione Nikolaos

Centro Studi

C.E.S.E.N.

Un ponte di collegamento tra popoli e culture: è ciò che la Fondazione Nikolaos ambisce a rappresentare con il C.E.S.E.N., nel suo ruolo di mediatore tra la terra pugliese e i principali esponenti del panorama internazionale. Nel Mediterraneo la Puglia svolge una funzione di raccordo, ponendosi come luogo di confronto tra i territori con l’obiettivo di diffondere interessi culturali e sociali comuni.

Gli eventi che la Fondazione realizza all’estero riescono ad integrare il legame autentico dei pugliesi nei confronti della propria terra con una nuova apertura al mondo e a costruttivi scambi interculturali. Il nostro territorio vanta un patrimonio artistico e culturale inestimabile che può offrire punti di riflessione e di incontro tra le diverse culture.

Si ha così l’occasione unica per mettere a confronto realtà e potenzialità, punti di forza che creano collegamenti tra le varie nazioni all’interno di un panorama mondiale sempre più variegato.

Firmato Protocollo d’intesa tra la Fondazione Nikolaos e la Società di Storia della Russia (R.I.O.)

Firmato Protocollo d’intesa tra la Fondazione Nikolaos e la Società di Storia della Russia (R.I.O.)

02 Gennaio 2020

Lo studio della storia e l’analisi delle fonti storiografiche è determinante affinché la memoria del passato non si perda e gli orrori compiuti dal Nazifascismo non si ripetano mai più. “Preservare la memoria storica” è uno dei compiti della RIO la Società di Storia della Russia, ha affermato Konstantin Pevnev – Membro del Consiglio – così come formare una vera cultura storica della Russia sulla base di studi oggettivi, interpretazione e divulgazione della storia nazionale”. Questo sono le motivazioni che hanno portato alla firma del Protocollo d’Intesa tra la Fondazione Nikolaos e la Società di storia della Russia (R.I.O.) alla chiusura del convegno “Luoghi e memorie 1943-1945”, promosso e organizzato dalla Nikolaos e la Società di storia della Russia (R.I.O.), in collaborazione con la direzione del comitato “Dante Alighieri” di Mosca svoltasi all’Archivio di Stato di Bari nel mese di dicembre 2019.

Eccellenti i relatori come Konstantin Pevnev componente del consiglio di Società della Storia di Russia, Natalya Nikishkina, Presidente del Comitato Dante Alighieri di Mosca; Massimo Eccli, Autore di “Partigiani sovietici in Italia” e Professore  presso la Biblioteca Statale Russa di Mosca e  Irina Velikanova – Direttore Generale del Museo di Stato Centrale di Storia Contemporanea della Russia e Membro del Consiglio della Società della Storia di Russia – R.I.O.

Leggi

“Italia a Tavola” arriva in Kazakhstan con un convegno ed una serata gastronomica

“Italia a Tavola” arriva in Kazakhstan con un convegno ed una serata gastronomica

22 Novembre 2019

Il Kazakhstan rappresenta una vetrina ed un mercato di importanza strategica per i prodotti italiani, offre notevoli potenzialità per lo sbocco del Made in Italy e costituisce un polo di primaria importanza per il commercio di prodotti enogastronomici in Asia. In questo contesto la Fondazione Nikolaos rappresentata dal dott. Vito Giordano Cardone insieme all’Università Turan rappresentata dal Prof. Rakhman A. Alshanov, all’Icae rappresentata dal dott. Fyodor Kostantinov  e all’Apulian Consortium rappresentata dal dott. Gianfranco Sabato hanno organizzato una tre giorni dal 20 al 22 novembre nella Capitale del Kazakhstan, Almaty per valorizzare l’eccellenze culinarie pugliesi.

Si parte il 20 novembre con il Convegno sui valori nutrizionali della Dieta Mediterranea a cui hanno preso parte personalità politiche locali e rappresentanti di aziende pugliesi. Al termine del convegno, ampio spazio è stato dato agli incontri B2B con operatori del settore e numerosi Bayer interessati al food made in Italy.

Il 21 novembre è stata la volta di Italia a Tavola, la kermesse gastronomica che ha visto, lo chef Mauro Sciancalepore del  N.I.I.F. – National Istitute Italian Food, cucinare con i prodotti della cucina pugliese e le materie prime offerte per l’occasione dalle aziende De Carlo, Qoqo di Viesti, Pastificio Marella, Cioccolateria Vetusta, Il Tartufo di Paolo, Salumi Segarelli, la vinicola Mirvita, Cirillo, Capuzzimati e la Pasta Jesce.

Questo evento, unico nel suo genere, vuole rimarcare il valore dei prodotti enogastronomici italiani, sottolineando come la qualità rappresenti allo stato attuale l’unica strada da seguire, per valorizzare le produzioni italiane oltre i confini territoriali.

Leggi

INCONTRO TRA LA DELEGAZIONE ITALIANA E L’UNIVERSITÀ TURAN

INCONTRO TRA LA DELEGAZIONE ITALIANA E L’UNIVERSITÀ TURAN

24 Luglio 2019

Il  24 luglio 2019 l’Università  Turan in Kazakhstan è stata visitata dalla delegazione italiana composta dal Presidente Fondazione Nikolaos , Dott. Vito Giordano Cardone, dai rappresentanti dell’ I.C.A.E. , Sig. Konstantinov Fyodor dal Sig. Carlo Fasano e dal direttore generale di Holly Tour, Gianny Spano.

Gli ospiti sono stati accolti dal rettore dell’Università di Turan, dal professor Alshanov R. A. e dal vice-rettore Professor L. Tusupova.

Il tema dell’incontro è stato quello relativo all’organizzazione di stage e pratiche per studenti e studenti universitari nelle città pugliesi. Durante l’incontro sono stati discussi i piani di cooperazione.

Da settembre 2019 è stato deciso di aprire corsi di lingua italiana all’Università di Turan. Gli studenti universitari nell’estate del 2020 inizieranno stage nelle imprese turistiche in Puglia.

Leggi

Patto di amicizia Assisi-Bari

Patto di amicizia Assisi-Bari

09 Maggio 2018

Il 9 maggio 2018  il sindaco  Antonio Decaro ha accolto la delegazione della città di Assisi nel Comune di Bari per la cerimonia formale di sottoscrizione del Patto di Amicizia e di Collaborazione tra le due Città.

L’intento del patto di amicizia promosso dal Comune di Bari con la collaborazione della Fondazione Nikolaos ha l’obiettivo  di promuovere scambi culturali e religiosi nel nome di San Francesco e San Nicola.

I due comuni, veri e propri simboli della religiosità italiana all’estero, si scoprono accomunati nella cultura  e nel culto dei propri Patroni.

Il periodo scelto per l’accoglienza della delegazione di Assisi è simbolico: il sindaco della città di Assisi,  Stefania Proietti, insieme all’assessore con delega ad Associazioni, Giovani, Sport e Pari Opportunità, Veronica Cavallucci, ha preso parte alla Processione del Santo “a mare” e, a seguire, ad una manifestazione culturale nel Teatro Abeliano alla presenza del Sindaco Decaro, del Presidente della Commissione Cultura del Comune di Bari, Giuseppe Cascella, del Magnifico Rettore dell’Ateneo Barese, Antonio Uricchio, del Presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano e dei membri di Lions e Rotary Club della città di Bari.

Leggi

Artigiani Fasanesi in Polonia

Artigiani Fasanesi in Polonia

20 Ottobre 2017

La Fondazione Nikolaos, in collaborazione con il Consolato onorario italiano a Stettino e l’amministrazione comunale di Fasano, ha promosso la partecipazione degli artigiani fasanesi, in occasione della “Settimana della Lingua Italiana nel Mondo”, che si è svolta a Stettino nel mese dal 16 al 22 ottobre 2017.

La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo ha l’intento di promuovere il patrimonio artistico e culturale della nostra regione in un percorso suggestivo che lega l’artigianato fasanese con l’enogastronomia del territorio pugliese.

Per questa motivazione la  Fondazione Nikolaos, da anni impegnata nella valorizzazione della cultura pugliese sul panorama internazionale, ha scelto di portare avanti il suo impegno, creando un “ponte culturale” che colleghi idealmente la Puglia alla città Polonia in un contesto sempre più ampio e diversificato. Il Comune di  Fasano, con le sue eccellenze, è stato il  protagonista del meeting di presentazione  a cui hanno partecipato l’assessore alle Politiche Produttive, Luana Amati ed il Consigliere comunale Pier Francesco Palmariggi per il Comune di Fasano e dall’altra parte una delegazione di rappresentanti della Regione Pomerania e della municipalità di Stettino.

La delegazione di Fasano è stata protagonista di un confronto tra amministratori locali nella sede della Regione di Pomerania. Durante l’incontro sono state illustrate le caratteristiche dei due territori, sopratutto dal punto di vista turistico ed economico, analizzando differenze e punti in comune in vista di possibili collaborazioni future.
Peraltro, Villa West-Ende, sede del Consolato Onorario d’Italia a Szczecin, ha ospitato una particolarissima serata “Made in Fasano”. L’assessora Amati, il consigliere Palmariggi, assieme all’architetto Claudio Galeota e al presidente di “ArtigianFaso” Giovanni Laguardia, hanno presentato ad una ricca platea di diplomatici, professori universitari e amministratori pubblici polacchi, le peculiarità del nostro territorio, raccontando il nostro turismo, il nostro modo di intendere l’accoglienza e di porre la cultura al centro dello sviluppo del territorio. Soprattutto hanno illustrato l’evoluzione della “Mostra Fasanese dell’Artigianato” e i suoi protagonisti.

Le aziende di Fasano che hanno sin da subito aderito all’iniziativa in Polonia e collaborato per l’organizzazione ed esposizione delle proprie produzioni sono state: “Maioliche Pugliese”, la designer Valentina De Carolis, gli architetti Martino Pinto e Luigi De Palma, Sante Musa con i suoi “Lumi del Faso”, “FerProject”, “Olive Arte”, “ArteStudio” di Giovanni Nistri, il trullaro Tommaso Marraffa e l’Università del Tempo Libero. I prodotti e i simboli dell’artigianato fasanese, oltre ad essere stati protagonisti di uno spot proiettato durante la presentazione, sono stati organizzati e disposti in spazi appositamente allestiti a Villa West-Ende dall’architetto Claudio Galeota. Le eccellenze dell’enogastronomia fasanese, rappresentate da “Pastificio Cardone”, coop. “Progresso Agricolo”, “Frantoio Oleario e Vinicola Monsignore” e “L’Arte del Pane” sono state invece illustrate alla platea dall’imprenditore fasanese Enzo Cardone e miscelate in un’apprezzatissima degustazione.

Leggi

Incontro Fasano-Chongfu

Incontro Fasano-Chongfu

25 Settembre 2017

Il 25 settembre 2017 una delegazione italiana rappresentativa del Comune di Fasano e composta dal Consigliere Comunale Pier Francesco Palmiraggi, delegato alla promozione internazionale del territorio, è stata accolta in Cina, nella municipalità di Tongxiang/Chongfu, accompagnata dal Presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Carone

I rappresentanti pugliesi hanno partecipato al Second International and Economic Trade Fair di Tongxiang, durante il quale la città di Fasano è stata presentata alla platea internazionale tramite un’interessante relazione dal titolo “How to combine tradition and innovation in the development of tourism? The virtous example of the City of Fasano.” (“Combinare tradizione e innovazione nello sviluppo del turismo. L’esempio virtuoso della città di Fasano”).

A seguire, si è svolta la cerimonia di firma tra i Comuni di Fasano e di Chongfu, oltre alla consegna all’amministrazione ospitante di omaggi rappresentativi del territorio pugliese, realizzati dall’artigiano Vito Pugliese (Maioliche Pugliese) e dell’artista fasanese Vittoria Olive (Pugliaddosso).

Leggi

International and Economic Trade Fair 2017

International and Economic Trade Fair 2017

24 Settembre 2017

Il 24 e il 25 settembre 2017, il consigliere comunale Pier Francesco Palmiraggi, delegato dal sindaco di Fasano Zaccaria alla valorizzazione Internazionale della città, ha partecipato alla convention “International and Economic Trade Fair 2017″, organizzata dal ” Permanent Site of World Internet Conference” a Tongxiang City (Zejiang Province, Cina).

Palmiraggi è intervenuto alla convention con il tema “How to combine tradition and innovation in the develpement of tourism? The virtous example of the City of Fasano” (“Come si combinano tradizione e innovazione nello sviluppo del turismo? L’esempio virtuoso della città di Fasano”),  fortemente apprezzato da tutte le istituzioni presenti, perchè punto di incontro tra la città di Fasano e il panorama internazionale.

Palmariggi ha inoltre partecipato alla tavola rotonda sul tema “Economy development and cooperation potential between China and Europe” (proprio sui possibili canali di sviluppo economico fra Cina ed Europa) assieme a Kostandin Djatev (Deputy Governor, Sofia Region, in Bulgaria) e Vicencije Biuk (Administrative Department for Economy, Split-Dalmatia, in Croazia), moderata dal presidente dell’European Business Promotion Center” di Shanghai, Tony Cordischi.

Nello scorso luglio la Fondazione Nikolaos aveva promosso una visita a Fasano proprio da parte di una delegazione della Municipalità di Tongxiang che, accolta e accompagnata dallo stesso Palmariggi, era rimasta impressionata dalla bellezza del territorio fasanese.

Il giovane consigliere è stato così invitato in Cina, ospite del Tongxiang Business Bureau, per partecipare all’importante manifestazione e relazionare durante la Sessione Europea.

La cerimonia di apertura del festival è stata invece l’occasione per dare inizio ad un percorso di amicizia e collaborazione tra la Città di Fasano e quelle di Tongxiang-Chongfu.  Di centrale rilevanza è stata sopratutto la “US Silicon Valley Session” su Industria High Tech e le prospettive di collaborazione con la Cina, dove hanno preso parte anche l’avvocato Vincenzo Saponaro, il presidente della Fondazione Nikolaos Vito Giordano Cardone  e il presidente del “Consorzio TerrAntica” Stefano L’Abbate.

Leggi

“Indipendence and tolerance in Europe”

“Indipendence and tolerance in Europe”

14 Settembre 2017

Il 14 settembre 2017 una delegazione pugliese è stata ricevuta nella città di Haskovo in occasione dell’evento internazionale dal titolo “Indipendence and Tolerance in Europe”.

Tante le attività culturali e istituzionali che hanno visto coinvolti i membri del gruppo, tra le quali la partecipazione ad alcuni forum sul tema dell’integrazione europea e a eventi culturali come la sfilata di abiti tipici e il concerto di musiche bulgare.

Alla trasferta hanno preso parte Vito Giordano, Presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Savino, Presidente di Giuristi di Puglia e del Forum della Legalità, Giovanni D’Innella, Vice Presidente di Giuristi di Puglia, Giuseppe Frugis, Presidente Associazione Icab, Fabio Romito, Consigliere Comunale e Metropolitano, Vito Gassi, Dottore di Ricerca in Diritto Internazionale e Cooperazione Internazionale, Vincenzo Capobianco, Direttore Regione Puglia Agenzia del Demanio, Francesco Giannuzzi, Consigliere Comunale di Bari e Presidente della Commissione Bilancio.

Leggi

Mostra di Arte contemporanea bulgara

Mostra di Arte contemporanea bulgara

01 Luglio 2017

Sabato 1 luglio 2017  è stata inaugurata presso il Palazzo San Giuseppe di Polignano a Mare, la mostra di arte contemporanea organizzata dai comuni di Polignano a Mare e Sapareva Banya a seguito di un protocollo sottoscritto a gennaio 2017 in collaborazione con la Fondazione Nikolaos e l’ICAB, Associazione Istituto Commercio Apulian Bulgaria.

Patrocinata dalla Regione Puglia, dall’Università degli Studi di Bari Aldo Modo, dalla Camera di Commercio di Bari, dal Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise dal Consolato della Bulgaria, l’esposizione ha messo in vetrina più di venti opere pittoriche, realizzate con le tecniche dell’acquerello e dell’olio su tela dagli artisti bulgari Iliya Nikolov Iliev, Nikolay Yanakiev e Kostantino Liondev.

All’inaugurazione hanno preso parte la Dottoressa Marilena Abbatepaolo, in rappresentanza del Comune di Polignano a Mare, ii Console Onorario della Bulgaria, Patrizia Gadaleta, il Segretario Generale del Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise, Massimo Salomone, il Presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Cardone e il Presidente dell’ICAB, Giuseppe Frugis.

Leggi

Incontro Altamura-Haskovo

Incontro Altamura-Haskovo

29 Aprile 2017

Dal 29 Aprile al 1 Maggio 2017 si è svolto tra le amministrazioni comunali di Altamura e Haskovo un incontro istituzionale volto a promuovere gli scambi turistici e commerciali, attività culturali e artistiche tra due realtà caratterizzate da uno spiccato dinamismo economico, valorizzato dal settore dell’artigianato e del turismo, rappresentato dalla bellezza dei luoghi di culto religioso e dall’archeologia di antichi insediamenti romani.

Una delegazione costituita dai rappresentanti dell’amministrazione della città bulgara è stata ricevuta nel comune pugliese dal primo cittadino di Altamura, grazie alla collaborazione dell’ICAB (Istituto Commercio Apulian Bulgaria) e della Fondazione Nikolaos, con lo scopo di sottoscrivere un protocollo d’intesa che abbia obiettivi comuni di crescita economica, culturale e turistica.

Il documento d’intesa è stato sottoscritto dal sindaco di Altamura, Giacinto Forte e dal primo cittadino di Haskovo, Dobri Belivanov, giunto in Puglia insieme al Presidente del Consiglio comunale, Tanya Zaharieva, all’Architetto Delyana Panajotova, al responsabile del dipartimento di Architettura e Urbanistica, Dragomir Kolev, al consigliere della Fondazione Nikolaos Mariela Pavlova e al rappresentante della Fondazione Nikolaos, Konstantino Liondev. Alla cerimonia ha presenziato anche il Presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Cardone.

Leggi

Incontro Polignano a Mare-Sapareva Banya

Incontro Polignano a Mare-Sapareva Banya

29 Gennaio 2017

Il 29 gennaio del 2017 una delegazione della cittadina di Saparva-Banya, in Bulgaria, ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Comune di Polignano a Mare, gettando le basi per una collaborazione trasversale sui temi della cultura, del turismo e del commercio. Durante i quattro giorni di visite e di riunioni istituzionali le amministrazioni delle due cittadine si sono riscoperte molto più simili e vicine di quanto si potesse già solo immaginare.

 Tanto diverse quanto vicine. Sono molteplici gli elementi che legano la cittadina pugliese di Polignano a Mare a quella bulgara di Sapareva Banya. Città dalle meraviglie paesaggistiche e costiere, Polignano a Mare costituisce uno dei principali vanti della regione Puglia e dell’Italia intera grazie alla spettacolarità del suo borgo, adagiato su uno sperone roccioso a strapiombo sull’Adriatico.

A differenza della sua collega pugliese, la cittadina di Sapareva Banya si posiziona nell’entroterra collinare bulgaro, nella provincia di Kyustendil, a soli 70 chilometri di distanza da Sofia. Borgo situato ad 750 metri sopra il livello del mare, la cittadina è famosa in tutto il Mondo per le sue acque termali: qui si trova l’unico geyser della penisola balcanica, che emette dalle profondità della terra un getto di vapore acqueo ad una temperatura superiore ai 100°C.

 La città di Domenico Modugno è stata infatti la splendida cornice dell’incontro svoltosi, dal 26 al 29 Gennaio 2017, tra le amministrazioni comunali di Polignano a Mare e Sapareva Banya e finalizzato alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa con lo scopo di promuovere gli scambi turistici e commerciali, sviluppare attività culturali e sportive, consolidare una cooperazione fra gli istituti scolastici.

Grazie alla collaborazione dell’ICAB (Istituto Commercio Apulian Bulgaria) e della Fondazione Nikolaos, una delegazione costituita dal sindaco di Sapareva Banya, Kalin Georgiev Gelev, dal vicesindaco Slavcho Kirilov Kolarski, dal presidente del Consiglio Comunale, Ivan Georgiev Kuiov e dal vicegovernatore della Provincia Kyustendil, Radoslava Plamen Chekanska, è stata ricevuta dal primo cittadino di Polignano a Mare, Domenico Vitto, accompagnato dall’assessore alla Cultura, Marilena Abbatepaolo.

All’incontro istituzionale presso il Comune di Polignano hanno preso parte, inoltre, il presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Cardone, il presidente dell’Associazione Commercio Apulian Bulgaria, Giuseppe Frugis e il vicepresidente della stessa associazione, Konstantino Liondev.

 

Leggi

Incontro in Stettino per lo sviluppo degli scambi economici-sportivi-culturali con Bari

Incontro in Stettino per lo sviluppo degli scambi economici-sportivi-culturali con Bari

17 Ottobre 2016

Promuovere gli scambi turistici e commerciali, sviluppare attività culturali e sportive, consolidare una cooperazione fra gli istituti scolastici: sono le principali finalità dell’incontro istituzionale tra le amministrazioni comunali di Stettino in Polonia  e  Bari, che si è tenuto nella Città di Stettino dal  17 al 23 ottobre 2016.

Una delegazione costituita dai rappresentanti dell’amministrazione della città di Bari è stata ricevuta dal primo cittadino di Stettino  Krszysztof Soska e Mariusz Baginsk, rispettivamente vicesindaco e presidente del Consiglio Comunale di Stettino, grazie al lavoro della Fondazione Nikolaos e del Comune di Bari. Scopo della visita istituzionale a Stettino è stato stabilire obiettivi ambiziosi per la crescita economica, culturale e turistica di entrambi i Paesi. Un incontro che consolida il legame tra due comuni dallo spiccato dinamismo economico e da una differente attrattività turistica.

All’incontro hanno preso parte per la delegazione del Comune di Bari i Consiglieri comunali Fabio Romito e Gianlucio Smaldone, delegati dal Sindaco di Bari Antonio Decaro per rappresentare la città, il presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Cardone. L’intera delegazione ha visitato impianti sportivi e contenitori culturali della Stettino per future collaborazioni.

L’intera iniziativa è stata realizzata per rafforzare il rapporto di gemellaggio fra la città di Bari e quella polacca, in occasione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Il principale obiettivo è stato la promozione della Puglia all’estero, in collaborazione con partner istituzionali, enti locali ed aziende, attive nel processo di sviluppo della conoscenza dell’operosità pugliese nel mondo, così da comunicare in modo sinergico la cultura, la storia e le ricchezze del patrimonio artistico e enogastronomico della Puglia, esaltandone l’unicità dei colori e dei sapori e valorizzando l’inventiva degli uomini e il dinamismo delle aziende operanti nei diversi settori economici. Il progetto si presenta anche come una nuova strategia di marketing territoriale tra la Città di Bari e il Comune di Stettino, città gemellate dal 2009.

 

Leggi

Incontro Bari-Stettino, lunedì 5 settembre 2016

Incontro Bari-Stettino, lunedì 5 settembre 2016

05 Settembre 2016

Lunedì 5 settembre si è svolta, nella Sala Giunta del Comune di Bari, una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il sindaco Antonio Decaro e l’assessore alla Cultura Silvio Maselli, che hanno incontrato il Presidente del Consiglio Comunale di Stettino Mariusz Bagiński eil vicesindaco della città polacca Krzysztof Soska. Sono intervenuti anche il presidente e vicepresidente della Fondazione Nikolaos, rispettivamente Vito Giordano Cardone e Roberto Di Marcantonio, il Direttore dell’Accademia di Belle Arti Giuseppe Sylos Labini, il docente, scenografo e costumista Tommaso Lagattolla, il fotografo Vincenzo Catalano e la pianista e musicologa Adriana De Serio.

Nel corso dell’incontro è stata presentata la seconda edizione della manifestazione “Nikolart 2016”  che ha come intento quello di diffondere la cultura Made in Puglia, con particolare attenzione  alla buona cucina e al turismo della nostra regione.

Tra le attività culturali realizzate a Stettino, dal 18 al 29 ottobre 2016 vi sarà la presentazione di abiti d’epoca pugliesi di varie epoche, curata da Tommaso Lagattolla e organizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bari, nella sede dell’Istituto Culturale Zamek, all’interno del Castello dei Duchi di Pomerania.

Nella Chiesa di San Nicola di Stettino vi sarà la mostra fotografica Fiat Lux”, a cura di Vincenzo Catalano, un reportage dedicato ai luoghi nicolaiani e alla traslazione delle ossa del Santo.

In ultimo, nell’Istituto Culturale Zamek, il 19 ottobre 2016, vi sarà un concerto coordinato dalla pianista e musicologa Adriana De Serio: l’artista, al pianoforte, accompagnerà i soprani Marilena Gaudio e Raffaella Montini, e il tenore Carlo Monopoli.

Leggi

Incontro Bari-Stettino 2015

Incontro Bari-Stettino 2015

22 Ottobre 2015

Giovedì 22 ottobre 2015 è avvenuto l’incontro tra il sindaco di Bari, Antonio Decaro e una delegazione di istituzioni polacche.

In questa occasione, Marco Capurso ha deliziato il palato di  queste istituzioni con piatti della tradizione pugliese.

Lo chef cinquantaquattrenne di Gioia del Colle, dopo aver vissuto un periodo di grave difficoltà economica, si era rivolto al Centro d’Ascolto e alla Caritas, trovando finalmente conforto e un pasto caldo.

Qui incontra Rocco Angelo Tritto, ex rappresentante di vini, che ha da poco avviato una collaborazione con l’Apulian Consortium e deve organizzare una “Settimana della Lingua Italiana”  in Polonia a Stettino su mandato del console  Angelo Rella, insegnante di italiano nella città baltica.

Tritto riconosce in Marco le sue qualità di cuoco e gli propone di cucinare in occasione dell’evento promozionale programmato a fine ottobre a Stettino.

Dal 20 ottobre al 26 novembre 2015 Marco Capurso ha conosciuto una realtà inaspettata: ha dapprima cucinato piatti della tradizione pugliese per circa 120 convitati all’ambasciata italiana a Stettino, ricevendo encomi  e una targa di ringraziamento, poi è volato a Bari, alla Fiera del Levante dove la UnionCamere ha organizzato una manifestazione denominata Apulian Gallery Almat che ha in progetto la promozione dei prodotti tipici pugliesi in Kazakistan.

Leggi