"Mani unite per il Congo" 2017: il Gala di solidarietà - Fondazione Nikolaos

“Mani unite per il Congo” 2017: il Gala di solidarietà

10 Dicembre 2017

Mani unite per il Congo

Domenica 10 dicembre 2017  si è svolto presso il ristorante Villa Maria di Crispiano, il consueto appuntamento di solidarietà “Mani unite per il Congo” a cui hanno preso parte sette chef strepitosi e appassionati e un pubblico buongustaio e dal cuore grande, abbellito da tante prelibatezze preparate con amore e con le materie prime che la nostra terra ci regala.

L’iniziativa è organizzata dalla chef Antonella Scatigna, patron della “Taverna del Duca” di Locorotondo che, grazie alla collaborazione della Fondazione Nikolaos, ogni anno contribuisce a dare una speranza ai bambini di Katana (Congo).

Gli chef hanno presentato un menù unico, dove le materie prime “made in Puglia” sono indiscusse protagoniste.

L’intero ricavato è stato consegnato all’orfanotrofio personalmente da Antonella Scatigna, durante il prossimo viaggio in Congo e destinato  all’acquisto dei lettini per i piccoli ospiti dell’orfanotrofio gestito dalle Suore Figlie di Maria Regina Apostolarum.

“In questi otto anni – dichiara Antonella – la raccolta fondi ha assunto una valenza internazionale ed ha permesso di istituire una vera e propria associazione, raggiungendo importanti risultati per i bambini ospiti dell’orfanotrofio, come la costruzione di un’aula magna, la realizzazione della cucina e di una porzione del muro di cinta, l’acquisto dei banchi e degli arredi per la scuola solo per citarne alcuni. C’è ancora molto da fare, ma lavorando insieme ai tanti volontari e amici che hanno sposato la causa riusciremo nel nostro intento”.

Si ringraziano: ARPARistorin, QuartigliaVoglia di PaneSelecta e tutti coloro che hanno offerto gratuitamente il proprio contributo.