Puglia a tavola Italia - Fondazione Nikolaos
Indietro

Puglia a tavola Italia

Premio Puglia a Tavola 2018

30 Gennaio 2018

Puglia a tavola

Martedì 30 gennaio  giunge alla sesta edizione il Premio Puglia a Tavola, che vede i migliori allievi dell’istituto, guidati dallo chef e docente Antonio De Rosa,  preparare e servire la cena  per i circa 200 ospiti illustri.

La Fondazione Nikolaos e l’Istituto Alberghiero “A. Perotti” di Bari invitano gli oltre 200 ospiti a gustare i piatti autentici della Roma Imperiale, grazie alle ricette tramandate fino ai nostri giorni dal De Re Coquinaria di Marco Gavio Apicio.

Un menù che ha preso spunto dall’epoca di Roma imperiale, grazie alle ricette giunte fino ai nostri giorni tramite il De Re Coquinaria, raccolta in dieci volumi dal gastronomo e letterato Marco Gavio Apicio, considerata la principale fonte sulla cucina del periodo romano. Ricette basate sui prodotti tipici della terra pugliese – regione ampiamente attraversata dalla Via Appia Traiana, una delle principali arterie commerciali del periodo imperiale –e servite grazie al contributo di aziende locali come Pastificio Cardone, Caseificio Laera, Siciliani Spa, Acqua Orsini, Associazione Puglia in Rosé, Coldiretti Puglia, Associazione Panificatori Pugliesi, SO.ME.D, Caggianelli Food Service, Eddycart, Intelletto Fruit, Idro Alimentari S.r.l. Gruppo Marr.

Durante la serata sono stati assegnati numerosi riconoscimenti ai ristoratori e agli imprenditori dell’eno-gastronomia pugliese, che nell’ultimo anno si sono particolarmente distinti per la valorizzazione del territorio: le Chef Dora e Antonella Ricci, del ristorante “Al Fornello da Ricci” di Ceglie Messapica, Chef Gegé Mangano del ristorante “Li Jalantuùmene” di Monte Sant’Angelo e Chef. Donato Micaletto, responsabile dell’Associazione Cuochi di Lecce. Speciali riconoscimenti sono stati inoltre assegnati al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Anna Cammalleri, al Presidente dell’Unione Regionale Cuochi, Michele D’Agostino, alla responsabile dell’associazione culturale e scuola di cucina DireFareGustare, Mara Battista e alla Nutrizionista e docente dell’Istituto Alberghiero “A. Perotti” di Bari, Rosa Lenoci.

A questa serata hanno preso parte anche i rappresentanti della Regione Puglia, Città Metropolitana e Comune di Bari, Camera di Commercio, Università degli Studi di Bari, Corpo Consolare di Puglia e Basilicata, Accademia delle Belle Arti di Bari, Apulia Film Commission e tantissimi altri ospiti chiamati a gustare, per una sera, l’autentico sapore di Puglia.

 

Servizio di Telenorba per l'evento Puglia a tavola 2018

Sevizio di Repubblica per l'evento Puglia a tavola 2018

Premio Puglia a Tavola 2017

20 Maggio 2017

Puglia a tavola

Sabato 20 maggio si è svolta la V edizione del Premio Puglia a Tavola,  iniziativa organizzata  dalla Fondazione Nikolaos in collaborazione con l’Istituto Armando Perotti di Bari, che anche quest’anno celebra i migliori rappresentanti dell’enogastronomia pugliese con una serata di gala curata dallo chef Antonio De Rosa, con la partecipazione della giornalista Patrizia Camassa, insieme al dirigente scolastico dello stesso “Perotti”, Rosangela Colucci.

Tre ristoratori, uno chef e quattro strutture ricettive pugliesi hanno conquistato il prestigioso Premio «Puglia a Tavola 2017». Per la ristorazione sono stati premiati Angelo Sabatelli per il suo omonimo ristorante di Putignano, Pietro Zito per Antichi Sapori di Andria, Onofrio De Benedictis per Al Pescatore di Bari e lo chef Giacinto Fanelli del ristorante Biancofiore di Bari. Per le strutture ricettive hanno vinto il premio Don Ferrante Dimore di Charme di Monopoli, Palazzo Mariano di Canosa di Puglia, Tenute Carrisi di Cellino San Marco e Le Carrube di Ostuni.

Tema della serata I “Colori della salute”: i cibi e le portate presentavano una spiccata colorazione cromatica, ispirata ai migliori prodotti della cucina pugliese. Colori quali il verde, il giallo-arancio, il rosso, il viola e anche il bianco, sono espressione di preziose sostanze utili al benessere della salute.

I premi sono stati offerti da Maioliche Pugliese di Fasano, i vini sono stati forniti dalle Cantine Capuzzimati e da Terre Carsiche, le acque erano firmate GaudianelloLete.

Molte le personalità del mondo politico, economico e sociale intervenute: una delegazione bulgara dell’amministrazione della città termale Sapareva Banya, invitata dalla Fondazione Nikolaos, in collaborazione con ICAB (Istituto Commercio Apulian Bulgaria), per un incontro tenutosi nel Comune di Polignano, alla presenza del sindaco Domenico Vitto e di altre autorità.

 

Premio Puglia a tavola 2017

Premio Puglia a Tavola 2016

27 Gennaio 2016

Puglia a tavola

Mercoledì 27 gennaio si è tenuta la IV edizione del Premio Puglia a Tavola, il Gala dedicato alle eccellenze della gastronomia pugliese, organizzato dalla Fondazione Nikolaos e l’Istituto Alberghiero “A. Perotti”. 

La manifestazione, dedicata alle eccellenze del settore gastronomico e turistico del territorio pugliese, è stata organizzata dalla Fondazione Nikolaos e dall’Istituto Perotti, che quest’anno si cimenta nella rivisitazione della tradizione gastronomica pugliese con uno sguardo all’Oriente, tramite l’utilizzo di spezie e aromi di quell’area geografica.

Per la ristorazione sono stati premiati: il proprietario Carlo Colella del Ristorante Sapore di Sale di Savelletri; lo chef Domingo Schingaro del ristorante I due Camini del resort Borgo Egnazia di Savelletri; la cake designer Giusy Verni di Cake Design Cupcakes & Bakery di Bari.

Le strutture ricettive premiate sono: Gattarella Resort Hotel di Vieste; Nova Yardinia Resort di Castellaneta Marina; Hotel Monte Sarago di Ostuni.

Premi speciali anche a L’Osteria di Chichibio di Polignano a Mare e allo chef pugliese Marco Capurso, distintosi nell’ottobre 2015 in una «Puglia a Tavola» organizzata da Fondazione Nikolaos e Apulian Consortium a Stettino (in Polonia).

Alla cerimonia hanno preso parte i rappresentanti dell’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia, Comune di Bari, Università degli Studi di Bari, Camera di Commercio di Bari, Corpo Consolare Puglia Basilicata Molise e Fiera del Levante, e con la collaborazione di Confindustria Bari e BarlettaAndriaTrani Sezione Turismo, ConfCooperative Puglia, CNA Area Metropolitana Bari, Coldiretti Puglia e Federalberghi Bari-BAT.

 

 

Premio Puglia a Tavola 2015

29 Gennaio 2015

Puglia a tavola

Giovedi 29 gennaio si è svolta  la terza edizione della manifestazione Premio Puglia a Tavola,  presentata dal giornalista Livio Costarella e dal dirigente scolastico dell’Istituto Perotti Rosangela Colucci, affiancati dal Presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Carone, presso la sala convegni dell’Istituto Alberghiero.

Per la ristorazione sono state premiate le seguenti strutture: Gallo Restaurant di Trani (ha ritirato il premio lo chef Mario Musci), Frulez di Bari (ha ritirato il premio il suo fondatore Lorenzo Diomede), La Taverna del Duca di Locorotondo (ha ritirato il premio Francesca Scatigna, gestore insieme a sua madre, Antonella Scatigna). Per le strutture ricettive sono stati premiati Palazzo San Giorgio di Trani, Hotel Pineta Welness& SPA di Ruvo di Puglia e il gruppo CDS Hotels Meetings&Events (che comprende Riva Marina Resort di Carovigno, PietrabluResort& Spa di Polignano, Costa del Salento Village).

I premi sono stati offerti da Maioliche Pugliese di Fasano, mentre la serata è stata sostenuta, tra le altre aziende, da Acqua Ferrarelle, Olio De Carlo, Cantina San Donaci, Viva Frutta e Consorzio Qualità Tipica Puglia.

Uno speciale premio Award, costituito dal Crest del Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise, è andato ad Antonella Scatigna (attualmente in Congo, a ritirarlo è stata la figlia Francesca), titolare de La Taverna del Duca di Locorotondo che da tempo si occupa di opere di solidarietà e raccolte fondi (in collaborazione anche con la Fondazione Nikolaos),  volte al sostegno dei bambini dell’orfanotrofio “Alalma Ya Kitumaini” di Katana, in Congo, oltre a numerosi altri progetti.

 Presenti, inoltre, alla cerimonia i rappresentanti di Regione Puglia, Comune di Bari, Camera di Commercio, Fiera del Levante, CNA, Confcooperative, Confindustria e Federalberghi.

Premio Puglia a Tavola 2014

23 Gennaio 2014

Puglia a tavola

Giovedì 23 gennaio, nell’Istituto Professionale «A. Perotti» di Bari, si è tenuta la seconda edizione di Puglia a tavola, una serata organizzata dalla Fondazione Nikolaos e dall’Istituto Perotti dedicata ai professionisti pugliesi del settore turistico ed enogastronomico che contribuiscono alla promozione della Puglia nel mondo.

Nel corso della serata, Bari è diventata capitale del «Made in Puglia» grazie alla presenza di tantissimi prodotti di qualità preparati da chef qualificati e formati presso l’Istituto Perotti e fatti degustare a importanti personalità del mondo delle istituzioni e dell’imprenditoria locale.

Nel corso della cena di gala, presentata dal giornalista Michele Peragine– con gli intermezzi musicali del pianista Francesco Ferrante e dell’ensemble vocale Florilegium Vocis diretto da Sabino Manzo -, sono stati assegnati i premi «Puglia a Tavola» ai personaggi dell’anno 2013 del settore della ristorazione e gli «Awards» agli operatori delle strutture ricettive che hanno incrementato la visibilità e la straordinaria attrattiva turistica della Puglia.

Alla cerimonia hanno preso parte i rappresentanti di Regione Puglia, Provincia di Bari, Comune di Bari, Camera di Commercio, Università degli Studi di Bari, Fiera del Levante.

Premio Puglia a Tavola 2013

17 Gennaio 2013

Puglia a tavola

Giovedì 17 gennaio 2013 si è svolta  presso la Sala Convegni dell’Istituto Alberghiero A. Perotti di Bari, la manifestazione “Puglia a tavola”, organizzata dalla Fondazione Nikolaos, in collaborazione con l’Istituto A. Perotti che, per una sera, ha reso la città di Bari capitale del “Made in Apulian prodotti di qualità”,  premiando i personaggi che si sono maggiormente distinti nel corso dell’anno 2012 e gli Awards per l’impegno profuso nella valorizzazione della ristorazione e del  settore turistico pugliese.

Per la ristorazione sono stati premiati la Tenuta Monacelle di Selva di Fasano, l’Osteria di Chichibio di Polignano a Mare, il Ristorante Cielo del Relais La Sommità di Ostuni, il Ristorante Convivio di Ruvo di Puglia e la Masseria Cariello Nuovo.

Gli Awards sono stati assegnati all’Hotel Boscolo di Bari, per aver restituito alla città di Bari il suo sogno in riva al mare, Borgo Egnazia per aver fatto conoscere al mondo la piana degli ulivi di Fasano e non in ultima la Prof. Cassano Raffaella dell’Università degli Studi di Bari per l’attenzione rivolta al turismo culturale. Il Premio Eccellenza invece è andato al Dott. Vito Giordano Cardone (Presidente della Fondazione Nikolaos) alla Dr.ssa Marisa Florio della C.C.I.A.A. Italo Russa per l’impegno profuso di valorizzare la Puglia in Russia.

Alla cerimonia hanno preso parte ospiti illustri tra cui il Presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli, l’Assessore al Marketing del Comune di Bari, Gianluca Paparesta, il Presidente del Tribunale di Bari, Vito Savino e il Rappresentante America Chamber di Bari, Antonio Turino, con il patrocinio del Regione Puglia, Provincia di Bari, Comune di Bari, CCIAA di Bari, Università di Bari, Fiera del Levante e Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, finalizzata alla valorizzazione delle eccellenze nell’ambito della ristorazione e del settore turistico pugliese.