News - Fondazione Nikolaos

News

Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca – 27 settembre 2020

Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca – 27 settembre 2020

23 Settembre 2020

Altri eventi

In occasione della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca che quest’anno si è svolta il 27 settembre 2020, la Old Cars Club in collaborazione con la Fondazione Nikolaos, ha deciso di organizzare l’evento per portare all’attenzione della cittadinanza la storia del motorismo, in tutte le sue forme ed espressioni : la prima edizione è stata celebrata il 23 settembre 2018, in seguito all’importante convegno organizzato dall’Automotoclub Storico Italiano a Palazzo Madama di Roma, sede del Senato della Repubblica Italiana, e intitolato: “Il futuro del Motorismo Storico, un patrimonio culturale, turistico ed economico da salvaguardare e sviluppare”.

Il patrimonio tecnico e culturale del motorismo storico italiano non ha pari al mondo, per questo deve essere sempre più tutelato, divulgato e sviluppato. Inoltre, la passione che anima questo grande movimento genera un indotto economico che è secondo solo al calcio: il motorismo storico è una vera e propria “industria sociale”, capace di coinvolgere gli ambiti più disparati del quotidiano individuale.

Durante l’evento, che si è svolto presso l’ingresso principale del Parco cittadino di Bari  di Largo due giugno, dalle ore 09.00 per terminare alle ore 13.00,  sono stati esposti tutti i veicoli rappresentativi della Old Cars Club a due e quattro ruote per raccontare la storia del motorismo, attraverso i mezzi perfettamente restaurati e conservati con l’obiettivo di far conoscere e comprendere quanta cultura c’è in questo settore.

Leggi

Workshop autoproduzione cosmetica

Workshop autoproduzione cosmetica

01 Settembre 2020

Orto della salute

Siete tutti invitati il giorno 12 Settembre alle ore 16.30 al nostro workshop di autoproduzione cosmetica. Insieme impereremo a realizzare un sapone con olio di oliva, olio di cocco e olio di ricino, un burro cacao e una crema corpo solida, contenenti prodotti 100% naturali e di nostra produzione tra cui olio extravergine d’oliva, miele e cera d’api e piante officinali.
Il workshop sarà preceduto da una breve visita nel nostro orto e giardino officinale e si concluderà con un piccolo aperitivo.

È necessaria prenotazione. Il numero massimo di partecipanti è di 15 persone.

PER INFO E PRENOTAZIONI:

“Orto della Salute”

Strada la Lamia n.3 – Ceglie Del Campo (BA)

Referente: Sig. Roberto Berardi

Cell.:3488554546  – mail: roberto.berardi1990@libero.it

Leggi

Prima produzione di miele nell’ Orto della Salute

Prima produzione di miele nell’ Orto della Salute

01 Agosto 2020

Orto della salute

La prima produzione miele dell’Orto della Salute… il lavoro di un anno con le arnie installate a Ceglie del Campo per il “Progetto apicoltura” ha dato i suoi primi frutti!!
In laboratorio, la lavorazione del miele viene effettuata esclusivamente a freddo, con tecniche “gentili”, semi-manuali, che permettono di mantenere intatti tutti i nutrienti del miele.
Per questo motivo alcuni nostri mieli possono cristallizzare naturalmente.
In apicoltura, uno dei momenti più soddisfacenti è sicuramente quello della smielatura. Quando si parla di smielatura, si intendono in senso lato tutte quelle operazioni che sono messe in atto dall’apicoltore per poter estrarre il miele dai favi e renderlo disponibile al consumo. Per fare ciò, bisogna rispettare delle procedure specifiche e sono necessarie apposite apparecchiature.In base al tipo di apicoltura, alla località di produzione e alle esigenze dell’apicoltore, nel corso della stagione apistica si potrebbe assistere a diverse smielature.  Constatata la maturità del miele, si procede con la disopercolatura. Con questo termine si intende l’eliminazione dello strato di cera che chiude le cellette e il miele al suo interno. Questa operazione si svolge su un apposito banco disopercolatore. Il favo viene posto su una specie di leggio e si procede manualmente all’eliminazione degli opercoli o con un apposito coltello o con una forchetta. La cera si deposita sul fondo, dove c’è una griglia che permette un successivo filtraggio e recupero del miele rimasto attaccato agli opercoli per spremitura o sgocciolamento. I grandi apicoltori professionisti e chi fornisce servizi di smielatura generalmente si affidano a disopercolatori automatici o semiautomatici che snelliscono notevolmente il lavoro.
Leggi

Conferenza internazionale online “Il movimento della Resistenza in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale: persone, storie, memorie”.

Conferenza internazionale online “Il movimento della Resistenza in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale: persone, storie, memorie”.

14 Luglio 2020

Russian Events

Si è svolta il 14 luglio 2020, organizzata dalla prestigiosa Società di Storia della Russia (RIO), la Conferenza internazionale online “Il movimento della Resistenza in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale: persone, storie, memorie”.

L’evento è stato presentato da Konstantin Mogilevsky, presidente del Consiglio di amministrazione della RIO e da Konstantin Pevnev, membro del Consiglio della RIO.

Tre ore di ricchissima discussione sulle tematiche inerenti la Resistenza italiana e la partecipazione attiva dei sovietici alla Liberazione dell’Italia e dell’Europa.

Molti ed importanti ospiti italiani e russi hanno arricchito la discussione: Alexander Chubaryan, copresidente della Società di Storia della Russia, accademico dell’Accademia delle Scienza Russa e Direttore scientifico dell’Istituto di Storia generale dell’Accademia delle Scienze; Massimo Eccli, autore del libro “I partigiani sovietici in Italia”; Michail Talalay storico e autore  di numerosissime pubblicazioni; Nataliya Nikishkina, presidente del Comitato “Dante Alighieri” di Mosca, l’editore Sandro Teti. La Fondazione Nikolaos è stata rappresentata da Giorgia Cutino, ricercatrice in filosofia e storia.

La ricerca condivisa si propone, per il futuro, di arricchirsi sempre più di testimonianze e documenti non solo per conservare la memoria del passato, ma soprattutto per preservare i valori della patria contro ogni tentativo di riscrivere o distorcere la storia della Seconda Guerra Mondiale, affinchè emergano sempre vivi i valori della verità e della pace.

Si rafforzano sempre più, dunque, i rapporti di amicizia e collaborazione tra la RIO e la Fondazione Nikolaos, dopo la firma del Protocollo d’intesa e partenariato stipulata nel dicembre del 2019, a seguito del successo internazionale della Mostra-Convegno “Luoghi e Memorie 1943-1945”.

Leggi

Medici con il Camper a sostegno dei pazienti oncologici pugliesi

Medici con il Camper a sostegno dei pazienti oncologici pugliesi

16 Aprile 2020

Medici con il camper

Presentata questa mattina presso l’I.R.C.C.S. “Giovanni Paolo II” di  Bari l’iniziativa di medici volontari che, a bordo di un camper attrezzato, forniranno assistenza domiciliare ai pazienti oncologici impossibilitati a raggiungere la struttura sanitaria di riferimento per le cure necessarie alle loro patologia – in questo periodo difficile dovuto all’emergenza Coronavirus -.

L’iniziativa, che vedrà coinvolti oltre dieci operatori sanitari in strada, è promossa da “Medici con il camper”, il progetto della onlus  professor Nicola Damiani e della Fondazione Nikolaos in collaborazione con l’assessorato al Welfare e il Municipio 2 del Comune di Bari. Nell’ambito dello stesso progetto, un gruppo di medici è già operativo da tempo nel sistema del welfare sanitario pugliese.

All’appuntamento erano presenti il dott. Enzo Limosano, medico volontario e referente della Onlus Prof. Nicola Damiani, il dott. Antonio Delvino, direttore generale dell’istituto oncologico di Bari, Francesca Bottalico, assessore al Welfare, all’avv. Gianlucio Smaldone, presidente del Municipio 2  del Comune di Bari, Giovanni Mari, presidente della M.H.S. Cooperativa sociale e lo staff di medici volontari impegnati nel progetto Medici con il Camper.

«La nostra onlus – ha dichiarato Vito Giordano Cardone, presidente della Fondazione Nikolaos – da sempre sensibile e impegnata in iniziative sociali, ha sentito il dovere in questo momento di assoluta emergenza sanitaria, umana e sociale, di scendere in campo con questa iniziativa a sostegno dei malati oncologici».

Per l’occasione sono state anche donate mascherine agli addetti sanitari dell’Oncologico pugliese.

A conclusione dell’incontro, Antonio Delvino, direttore generale dell’istituto oncologico di Bari, ha consegnato una targa di ringraziamento ufficiale a Vito Giordano Cardone, presidente della Fondazione Nikolaos, per il grande gesto di solidarietà e altruismo espresso con l’iniziativa “Medici con il camper”.

Leggi